fbpx

Conviene Vendere Casa Oggi, Quando è Il Momento Ideale

Ben ritrovati cari lettori di Financial Empires, oggi nel nostro consueto articolo parleremo di un argomento che sta particolarmente a cuore agli investitori italiani, ovvero se conviene vendere casa oggi. È una domanda che si pongono in molti, visto che il mercato immobiliare, in questo periodo, è in forte espansione. Tramite la nostra guida pratica cercheremo di capire quando è il momento migliore per vendere casa.

Oggi conviene vendere casa?

Cominciamo col fare un’analisi sul mercato immobiliare odierno per capire come affrontare un eventuale investimento o se vendere casa oggi in italia

Per fare il punto di questa situazione, dobbiamo subito partire da un presupposto:

  • La crisi economica che stiamo vivendo in questi mesi ha inciso pesantemente sull’andamento del mercato immobiliare

Visto che per questo motivo le case in vendita sono aumentate a dismisura, specialmente per sopperire al bisogno di liquidità dei proprietari e, allo stesso tempo, la domanda si è ridotta in modo considerevole, perché le banche fanno sempre più fatica ad erogare i mutui e quando lo fanno i tassi sono da capogiro.

Questo è uno dei motivi scatenanti che hanno causato un blocco del mercato e conseguentemente, una discesa vorticosa dei prezzi degli immobili

Per qualche anno, la compravendita delle case era completamente ferma, ora invece le cose sono in evoluzione.

Per cui, alla domanda di prima, se conviene vendere casa oggi o affittare, possiamo affermare che vendere è possibile e anche in tempi relativamente brevi. 

Evitare di incappare negli errori 

È normale che prima di vendere un immobile sorgano queste domande:

  • Quando conviene vendere casa
  • Se conviene comprare casa o tenere i soldi

Ecco perché bisogna seguire altre dritte per evitare di incappare in qualche errore di troppo, visto che il mercato immobiliare è in ripresa.

Si può vendere casa senza svendere 

Ma teniamo a precisare subito che si è molto lontani dai prezzi e dalle valutazioni che si potevano trovare fino ad una decina di anni fa, quando eravamo all’interno di una sorta di bolla immobiliare che favoriva notevolmente i venditori.

Oggi invece, comprare casa è un’operazione che si può fare a prezzi accessibili e, quindi, è particolarmente conveniente. 

Possiamo anche affermare che, alla bisogna è possibile vendere senza svendere il proprio immobile, purché si riesca a fissare un prezzo equo, condizione essenziale per trovare degli acquirenti disposti ad acquistare il bene che si vuole monetizzare.

Al contrario, si rischierebbe di avere un ricavo non adeguato al valore catastale della casa in oggetto. 

Come dicevamo in precedenza, questo mercato specifico ha avuto un notevole rialzo nell’ultimo anno ed è attualmente stabile, come testimoniano una serie di sondaggi sul mercato delle abitazioni in Italia, commissionati dagli esperti del settore ad una nota società di ricerche.

Quando conviene vendere casa?

Vendere casa oggi conviene? Bella domanda!

Partiamo col dire che per valutare il momento migliore per vendere casa bisogna prima capire la reale motivazione per cui volete farlo:

  • magari perché volete una casa più grande o in una zona più vicina al vostro posto di lavoro

Questa è sicuramente una forte motivazione, ma che esula dal mero investimento finanziario per avere un ritorno economico. 

Ora analizzeremo la questione in modo prettamente finanziario, infatti vedremo quando conviene vendere casa e quanto calano i prezzi delle case

Periodo migliore per vendere casa

Uno dei migliori periodi dell’anno per vendere casa è senza dubbio la primavera, noto per essere un mese di cambiamenti, non solo in ambiente immobiliare ma anche i potenziali acquirenti sono spesso molto più propensi alla conclusione dell’affare, rispetto ad altri periodi dell’anno, in quanto il cambio del proprio immobile comporta, in termini sia psicologici che fisici, un dispendio massiccio di energia e stress.

Per questo bisogna gestirlo con la massima cura.

Complice il fatto che con le belle giornate, l’immobile risulterà ancora più bello, luminoso e spazioso, agevolando il potenziale acquirente all’acquisto. 

Casa di proprietà

A livello culturale, gli italiani sono un popolo che ha da sempre una particolare predilezione per l’acquisto della casa.

Infatti, nel nostro paese, circa il 75% delle famiglie possiede la casa in cui vive.

Dunque, la casa di proprietà per molte famiglie rappresenta una tradizione che si è oltretutto rafforzata negli ultimi mesi, nonostante la crisi economica e i vari rincari che hanno investito il nostro paese, che sta producendo un sensibile rialzo dei tassi di interesse, su mutui e finanziamenti.

Rivolgersi a un consulente

Quindi, noi di Financial Empires, vi consigliamo di rivolgervi ad un consulente del credito che possa affiancarsi a voi, per valutare e scegliere le migliori offerte degli immobili presenti sul mercato, tenendo conto della possibilità economica del richiedente. 

Un’altra considerazione da fare è che nei periodi di maggiore inflazione, il mercato immobiliare ha sempre rappresentato una risorsa per i risparmi, per via della rivalutazione degli immobili su cui si è investito, nel medio-lungo periodo. 

Se vi state chiedendo se conviene vendere casa oggi con agenzia o fare tutto da soli, noi ci sentiamo di dirvi che investire in questo mercato è molto redditizio e sicuro.

Necessita però, soprattutto in queste fasi di mercato così altalenanti, di operatori del settore che siano esperti e capaci di muoversi agevolmente in questo mondo. 

Un agente immobiliare che conosce le pieghe del territorio di pertinenza è sicuramente una garanzia per il successo delle vendite.

Costo opportunità 

Un altro concetto finanziario estremamente importante è quello del costo opportunità.

Proprio perché quando si valuta un investimento su degli immobili, non bisogna solamente valutare il potenziale rendimento assoluto, ma ragionare su di un utilizzo alternativo del capitale. 

Ad esempio, un immobile acquistato potrebbe dar vita ad una piccola rendita, mettendolo in affitto, oppure ristrutturare casa e poi venderla per generare un profitto. 

Investire con dovizia 

Le variabili sono sicuramente molte. C’è da considerare che l’investimento immobiliare comporta alcuni rischi di percorso. 

Per questo motivo, infatti, non si può stabilire se l’investimento nel mattone convenga sempre, visto che non esiste una casistica specifica, anche perché ogni affare presenta delle peculiarità singolari e che variano dalle altre. 

Le statistiche ci dicono comunque, che nella maggior parte dei casi, il margine di guadagno è soddisfacente, se si investe con dovizia e si punta sui cavalli giusti. 

Quando si compra la prima casa, il discorso cambia, qui dobbiamo distinguere l’investimento immobiliare dall’acquisto vero e proprio, perché non si tratta di un investimento a scopo di lucro ma di una scelta di cuore. 

Bene cari amici di Financial Empires, ora sapete se conviene vendere casa oggi grazie alla nostra pratica guida mirata ad indirizzarvi sulla scelta migliore da fare nel settore immobiliare. 

Financial Empires, La Redazione

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *